MORPHOLOGIE

« L

LA MORFOLOGIA PERFETTA (Françoise Mézières )

 

La morfologia dovrebbe essere la scienza della forma corretta e non si riferisce altro che ai biotipi che non sono in realtà altro che dei disformismi causati, come le cifosi, le lordosi, le inversioni, le scoliosi di ogni tipo, alle lordosi, alle rotazioni interne e al blocco della inspirazione a livello del diaframma, tutti fenomeni reversibili. 

Esiste soltanto un unico tipo normale, quello di un atleta completo, le cui proporzioni corrispondono al numero d’oro (magico ?) (rapporto a V5 +/- 1 :2) ed ognuno può tendere a ciò.

 

Conoscere questa bella forma

E non accettare nessun lavoro che non tenda a questo è l’imperativo che domina la nostra arte.